Omicidio ex carabiniere Ventura, Cannizzaro condannato in appello a 30 anni

La Corte d’assise d’appello di Catanzaro ha confermato la condanna a 30 anni di reclusione nei confronti di Domenico Cannizzaro, accusato di essere il mandante dell’omicidio del fotografo di Lamezia Terme, e carabiniere in congedo, Gennaro Ventura.

Lo riporta l’Ansa. Ventura era scomparso il 16 dicembre 1996. Era uscito per un appuntamento di lavoro e non aveva fatto piu’ ritorno a casa. La sua scomparsa e’ rimasta avvolta nel mistero fino al 2008, quando il suo corpo e’ stato ritrovato in un casale abbandonato fuori dal centro cittadino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.