Parco della Biodiversità – Inaugurazione dell’altalena per disabili donata dall’Unicef

parcoczLe misure preventive di tutela del patrimonio naturalistico e ambientale e il potenziamento della vigilanza al Parco della Biodiversità, dopo l’imponente incendio dei giorni scorsi saranno al centro della conferenza stampa che il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, terrà – alla presenza dei consiglieri provinciali – terrà lunedì 13 luglio alle 12.15 nella sede del Musmi.
Nei giorni scorsi le fiamme alte, alimentate dal forte vento si sono propagate da quattro diversi focolai dalla parte sud della vegetazione che costeggia la “Valle dei Mulini”, tenendo impegnate squadre del comando dei vigili del fuco di Catanzaro – provenienti anche da Lamezia Terme, Soverato e Sellia Marina – uomini del Corpo Forestale dello Stato e Protezione civile, operatori dell’azienda “Calabria Verde”, agenti della Polizia provinciale e maestranze dell’amministrazione provinciale. Grazie all’impegno e alla sinergia collaborazione di tutte forze dell’ordine, delle squadre di operai e volontari del settore in campo, non si registrano danni né alla Valle dei Mulini né alla struttura principale del Parco della Biodiversità. Il presidente della Provincia di Catanzaro ha espresso “rabbia e indignazione” per quanto accaduto, soprattutto in seguito al riscontro di una altamente probabile natura dolosa dell’incendio”, dando incarico agli uffici competenti dell’amministrazione di verificare nel sistema catastale la planimetria dei terreni per verificare la proprietà delle aree da dove presumibilmente si è propagato l’incendio. Importanti misure di potenziamento di vigilanza e monitoraggio per la salvaguardia fiore all’occhiello dell’amministrazione provinciale sono state prontamente adottate e saranno illustrate nella conferenza stampa di lunedì. L’occasione sarà utile per inaugurare l’altalena per disabili installata nel Parco grazie alla raccolta fondi del Comitato dell’Unicef di Catanzaro, presieduto da Anna Maria Fonti Iembo che sarà presente all’incontro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.