Primi contributi destinati alle scuole in tema di sicurezza antincendio

Scuola Primaria “Vicuna” di Soverato

I primi contributi destinati alle scuole, per l’adeguamento delle stesse alla normativa in tema di sicurezza antincendio, sono realtà. Tanti gli istituti scolastici calabresi finanziati.

Tra essi, ricevono 50.000 €: la scuola elementare di Maida, la Scuola Primaria “Vicuna” di Soverato, l’Istituto Comprensivo “Ilaria Alpi” di Botricello e la Scuola Primaria “San Domanico” di Soverato; ricevono 70.000 € l’ITG di Lamezia Terme, l’ITTS “Scalfaro” di Catanzaro, l’ITE “De Fazio” di Lamezia Terme, il Liceo scientifico “Fermi” di Catanzaro Lido, il Liceo scientifico “Galilei” di Catanzaro, l’Istituto Alberghiero di Soverato, il Liceo Classico “Galluppi” di Catanzaro, l’ITT “Malafarina” di Soverato, il Liceo Scientifico “Guarasci” di Soverato, l’ITE “Pacioli” di Catanzaro Lido, l’ITG “Petrucci” di Catanzaro Lido e l’ITG “Maresca” di Catanzaro; riceve 90.000 €l’Istituto “Sabatini” di Borgia (primaria-infanzia e media inferiore); anche l’Istituto Comprensivo “Lamannis” riceverà quanto necessario per gli interventi.

Un primo importante segnale, dunque, sulla strada della sicurezza in riferimento alla quale il governo con i ministeri competenti stanno dando prova di grande concretezza.
D’altro canto, il mondo della scuola che ha subito pessime riforme e mediocri politiche negli anni scorsi, oggi pretende risposte su tutte le criticità.
L’onorevole Furgiuele resterà attore e vigile delle iniziative per l’interesse della nostra Regione, grazie anche alla propria partecipazione in qualità di membro della Commissione parlamentare “istruzione ricerca e cultura”.

La Segreteria Provinciale -Catanzaro-
Lega per Salvini Premier

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.