Proficuo incontro tra il Prefetto Luisa Latella e i responsabili di Confedilizia Catanzaro

foto_3Nell’ambito delle attività di promozione di Confedilizia Catanzaro, la ricostituita associazione provinciale dei proprietari di casa, il Consiglio direttivo della medesima associazione, guidato dal suo presidente avv. Sandro Scoppa ha incontrato, presso il palazzo della Prefettura, il Prefetto di Catanzaro dottoressa Luisa Latella.
In tale occasione, il presidente Scoppa ha illustrato al Prefetto la mission di Confedilizia Catanzaro, che ha sede in Catanzaro al vico III Raffaelli n. 10 e rappresenta un’articolazione territoriale della Confedilizia, l’organizzazione storica dei proprietari di casa, fondata nel 1883. A essa aderiscono proprietari (anche della sola casa di abitazione), condominii, condòmini singoli e investitori istituzionali quali compagnie di assicurazione, banche, casse pensioni, istituti previdenziali e società immobiliari di rilevanza nazionale, nonché numerose associazioni di settore.
Confedilizia – ha ancora aggiunto il medesimo avv. Scoppa – ha lo scopo di difendere i principi liberali e costituzionali della proprietà privata e del risparmio dal punto di vista economico, politico, sociale, etico e civile. Essa presta ai propri iscritti e agli associati delle Associazioni che fanno parte della Confedilizia numerosi e qualificati servizi, tra i quali quelli di informazione, di consulenza e di assistenza politico-sindacale e tecnico-legale in materia fiscale, amministrativa, contabile e finanziaria, nonché i servizi in materia di lavoro, previdenziale e assistenziale.
Il Prefetto, da parte sua, ha mostrato apprezzamento per l’associazione e gli scopi dalla stessa perseguiti, nonché per l’impegno profuso e per la varietà dei servizi forniti sul territorio. Lo stesso ha poi evidenziato come sia necessario fare rete, coinvolgendo le diverse realtà, non solo istituzionali, e sviluppare la cooperazione sociale, che può essere volano di sviluppo e avere positive ricadute nel contesto della Calabria, che è una regione viva.
La dottoressa Latella ha quindi fatto cenno ai tanti personaggi calabresi e alle loro iniziative di successo, e ha espresso, in conclusione, l’auspicio che il territorio calabrese, attraverso le sue energie più sane, possa progredire sviluppando le tante potenzialità economiche, sociali e culturali che lo caratterizzano e superando le attuali tante difficoltà.
A margine dell’incontro, l’avv. Scoppa, dopo aver fatto dono al Prefetto del guidoncino della Confedilizia, dei numeri pubblicati nel 2015 dalle riviste “Confedilizia Notizie” e “Liber@mente”, ha presentato alla stessa dottoressa il direttivo di Confedilizia Catanzaro, del quale fanno parte: Rossella Galati e Antonio Abate, vicepresidenti, Paolo Orlando, segretario, Annamaria Tedesco, tesoriere, Francesco Mancini, responsabile relazioni esterne, Angela Fidone, responsabile estetica e immagine, Daniela Rabia, addetto stampa, e Donatella Argirò, responsabile della promozione dell’associazione.
In chiusura, il medesimo presidente ha invitato il Prefetto di Catanzaro alla “I Festa del condomio”, che si svolgerà il 16 e 17 ottobre 2015. La festa sarà articolata in un concorso di pittura estemporanea sul tema: “La casa, liberi di vivere”, nella villa Margherita di Catanzaro, il primo giorno; e in un incontro – dibattito con il presidente di Confedilizia, avv. Giorgio Spaziani Testa, e nella cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso di pittura presso la sala “Friedrich A. von Hayek” della Fondazione Istituto Stella di Catanzaro, il giorno successivo.
Per maggiori informazioni consultare il sito www.confediliziacz.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.