Rapina anziana in casa ma perde documento identità, 40enne arrestato

Un uomo G.D.V. di 40 anni di Cosenza è stato arrestato con l’accusa di rapina e violazione di domicilio dagli agenti della Squadra Mobile in esecuzione all’ordinanza emessa dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Cosenza, su richiesta della Procura della Repubblica.

Secondo quanto reso noto la mattina dello scorso 22 dicembre l’uomo è entrato in casa di un’anziana donna al terzo piano di un condominio sito in Piazza Zumbini e, dopo averla strattonata e minacciata, si è fatto consegnare il denaro custodito in casa per darsi poi alla fuga calandosi con una tenda in stoffa.

Gli accertamenti degli investigatori giunti sul posto hanno consentito di trovare sul solaio dell’atrio esterno del condominio un documento intestato ad una persona nota alle forze dell’ordine. L’identità del quarantenne, inoltre, è stata confermata dalle immagini del sistema di videosorveglianza presenti nella zona che sono state acquisite e visionate dagli agenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.