Roma – Ragazza calabrese cade dalla scale e muore, è giallo

È giallo intorno alla morte di Maria Sestina Arcuri, (nella foto) scomparsa a 26 anni per cause ancora in via d’accertamento. Secondo le prime informazioni ricevute, la ragazza sarebbe deceduta a seguito di una caduta dalle scale di un condominio la sera del 4 febbraio scorso, mentre si trovava insieme al fidanzato. Caduta che le avrebbe provocato un violento trauma e un’emorragia cerebrale che non gli ha lasciato scampo.

Una dinamica dei fatti parsa fin da subito poco chiara agli investigatori che stanno indagando sul caso e stanno cercando di capire cosa sia successo veramente. Maria Sestina viveva a Roma, dove lavorava come parrucchiera ma era originaria di Nocara, in provincia di Cosenza. Al momento chi sta indagando sulla sua morte, non esclude nessuna pista.

La ragazza, è stata soccorsa dal personale sanitario del 118 che l’ha trasportata con urgenza all’ospedale ‘Belcolle’ di Viterbo, in condizioni gravissime. Quando la ragazza è arrivata al pronto soccorso era già in coma e, nonostante l’intervento subito e le cure dei medici, è morta intorno alle ore 11 di ieri mattina, mercoledì 6 febbraio. Sulla sua salma è stata disposta l’autopsia. I risultati degli esami serviranno a fare chiarezza sulla dinamica del decesso. Nella giornata di oggi è prevista la nomina dei periti che si occuperanno del caso. (fanpage.it)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.