Rubano materiale da una villetta confiscata, arrestate 4 persone

carabinieri-fiancata-autoNel tardo pomeriggio di oggi, i carabinieri di Mendicino, con la collaborazione degli agenti dell’Arma di Cerisano e Castrolibero, hanno arrestato Ottavio Mignolo, 51enne, Luca Giordano, 35enne, Fabrizio Vilardo, 25enne, e Luigi Mazzei, 46enne, cosentini, in concorso per furto aggravato e porto di strumenti atti ad offendere.

Alle ore 11.30 circa, una pattuglia dei Carabinieri di Mendicino, nel corso di un servizio perlustrativo nel transitare in Mendicino in Via Verga nei pressi di una villetta a schiera sottoposta a confisca ha notato un’autovettura Fiat Panda di colore bianco con quattro soggetti a bordo. Il conducente dell’autovettura alla vista dei militari avrebbe accelerato con l’intento di eludere i controlli e far perdere le proprie tracce. I Carabinieri hanno quindi iniziato l’inseguimento e con l’ausilio dei militari della Stazione di Castrolibero e Cerisano hanno bloccato l’autovettura in questa località Serra Spiga.

Nel corso di una perquisizione al veicolo, con a bordo i quattro individui, sarebbe stato trovato del materiale elettrico di vario genere ed edile (mattonelle e battiscopa) con arnesi di scasso (giravite, martelli, tenaglie, pinze). Da una immediata verifica e sopralluogo operato dai militari sarebbe stato accertato che il materiale, del valore di oltre 3.000 Euro, sarebbe stato asportato poco prima da una villetta a schiera in Mendicino, sottoposta a confisca dai Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Cosenza Milko Verticchio, disposta dalla Corte di Appello di Catanzaro a seguito dell’operazione Anaconda.

Il materiale rinvenuto è stato restituito al Custode Giudiziale. I quattro arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati ristretti nella camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.