Scarcerato dal giudice dopo sei ore tenta furto in un altro appartamento

Arrestato per furto in abitazione, torna a colpire dopo nemmeno sei ore dall’udienza di convalida. E’ accaduto a Catanzaro, dopo la polizia ha arrestato, per l’ennesima volta in poche ore, Angelo Cantaffa, 33 anni, residente a Vallefiorita. A lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti della zona di Catanzaro lido, i quali hanno notato un uomo muoversi con fare sospetto intorno ad un appartamento.

In particolare, uno dei residenti, notando l’attenzione del malvivente verso l’appartamento di un’anziana che vive da sola, ha prima chiesto, ad alta voce, cosa stesse facendo, quindi, davanti alla fuga di Cantaffa, lo ha raggiunto e bloccato fino all’arrivo della polizia.

La squadra Volante ha scoperto che il trentatreenne aveva manomesso la finestra dell’appartamento dell’anziana ed ha, quindi, denunciato l’uomo per tentato furto. Il pubblico ministero di turno lo ha cosi’ sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.