“Soverato ha le potenzialità, ma non si applica”

La forma di governo vigente a Soverato è la monarchia.
A regnare da anni è il nichilismo (dal latino nihil, ‘nulla’).
Siamo la Perla dello Jonio 14 giorni su 365.
È palese e innegabile che la moneta nell’urbe circoli sempre meno.

Ma di che è la responsabilità?
Dell’amministrazione locale? Della classe dirigente? Non siamo di questo avviso.

‘Non chiederti cosa può fare il tuo paese per te, ma quello che tu puoi fare per il tuo paese’ affermava JFK nel 1961.
Oggi più che allora nella nostra realtà è necessario tenderci la mano, avere spirito intraprendente, il coraggio di rinnovarsi.

Ma no, a noi piace lamentarci. In fondo va bene così, ci accontentiamo di quei 14 giorni.
Novità, proposte, progetti equivalgono ad eresie. Se fossimo nel XVI secolo si farebbe la fine di Giordano Bruno. Quello che si riscontra è mero ostruzionismo: inutile girarci attorno, manca mentalità imprenditoriale.

Che sia chiaro: non si vuole fare di tutta l’erba un fascio. Fortunatamente sul territorio presenti sono anche Imprenditori meritevoli di essere appellati come tali, ma ahinoi rappresentano la minoranza.

Signori, apriamo gli occhi… la città di questo passo va a morire.

Consapevoli di aver utilizzato un linguaggio forte, la nostra vuole essere una critica costruttiva.
Se scriviamo con cotanta enfasi è perché siamo innamorati della terra natia e fa male constatare quest’atteggiamento.

Non sarà di certo un articolo a cambiare la situazione. Ci accontentiamo di suscitare mere riflessioni in merito.
Grazie per l’attenzione.

Firmato:
Ragazzi senza spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.