Tra rovi e piante urticanti carabinieri scoprono piantagione di marijuana

piantagione-martirano-tra-roviI Carabinieri della compagnia di Soveria Mannelli nell’ambito di un’attività di controllo finalizzata al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti hanno rinvenuto una piantagione di marijuana. In particolare, sono stati i militari della stazione di Martirano Lombardo ad individuare una coltivazione di canapa indica composta da 183 piante di altezza compresa fra 1,50 e 2,70 metri, in stato di abbandono. Nelle vicinanze i militari hanno scoperto anche diverse piante già estirpate e messe ad essiccare su un filo disteso tra gli arbusti, in modo da ottenere un prodotto quasi finito da mettere subito in commercio.

La coltivazione era nascosta tra la fitta vegetazione costituita da rovi e piante urticanti che rendevano difficile il riconoscimento della piantagione anche da una prospettiva dall’alto. Inoltre, i militari hanno constatato lo stato di abbandono della piantagione per la prolungata assenza del coltivatore sul posto, evidentemente intimorito dalla possibilità di essere scoperto dalle forze di polizia sempre presente. Proseguono quindi le indagini per individuare il responsabile della coltivazione della piantagione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.