Tromba d’aria scoperchia tetti di case e auto danneggiate

La tromba d’aria abbattutasi nelle prime ore di questa mattina sulla provincia di Crotone, investendo peraltro un treno in transito sulla linea ferroviaria ionica, ha provocato i danni maggiori nelle aree interne, in particolare nell’area compresa fra il territorio di Cutro ed il comune di Roccabernarda, dove la furia del vento ha fatto volare tetti e abbattuto alberi.

A Cutro sono stati scoperchiati i tetti dell’Istituto scolastico comprensivo e quelli della Banca di credito cooperativo, diversi gli alberi abbattuti lungo le strade del centro abitato e nella villa comunale. Alcune auto sono state danneggiate dalle tegole che il vento ha fatto volare dai tetti delle case.

Danni in via di quantificazione si registrano anche nella zona industriale di Cutro pure interessata dalla tromba d’aria. Il sindaco, Salvatore Di Vuono, ha convocato il Centro operativo comunale per le emergenze per affrontare la situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.