Ubriaco picchia la moglie, figlio minorenne chiama i carabinieri e lo fa arrestare

 I carabinieri della stazione di Serrastretta (Cz) hanno arrestato in flagranza di reato, per maltrattamenti contro familiari e conviventi, un cittadino romeno di 41 anni. L’intervento dei militari è scaturito da una telefonata sul numero di emergenza 112 fatta da uno dei figli minori, a seguito dell’ ennesima aggressione del padre nei confronti della moglie.

I carabinieri hanno raggiunto l’abitazione segnalata hanno trovato l’uomo in evidente stato di alterazione psicofisica per l’assunzione di sostanze alcoliche. Lo stesso continuava a inveire con minacce e insulti nei confronti della giovane moglie. L’intervento dei carabinieri ha consentito di bloccare l’aggressore evitando ulteriori e più gravi conseguenze.

La vittima è stata indirizzata al centro antiviolen​za di riferimento per il necessario sostegno. L’uomo, dopo essere stato dichiarato in stato di arresto.

Il Tribunale di Lamezia Terme, nella giornata di ieri, ha convalidato l’arresto disponendo la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi di domicilio, di lavoro e di svago frequentati dalle parti offese.