Vigilanza scuole, l’A.N.C. “Arruzzo” di Catanzaro prende per mano gli studenti

I volontari prestano servizio d’ordine e di controllo del traffico fuori i cancelli di alcuni istituti scolastici

Il coordinatore Mar. Ranieli e la Volontaria davanti la scuola Vivaldi di via Crotone

Il coordinatore Mar. Ranieli e la Volontaria davanti la scuola Vivaldi di via Crotone

L’Associazione Nazionale Carabinieri – sezione “G. Arruzzo” di Catanzaro si mette a fianco dell’istituzione scolastica. E prende per mano, nel vero senso della parola, gli alunni. Dall’1 ottobre scorso, in virtù di una convezione con l’Amministrazione Comunale, i volontari dell’Associazione rendono un servizio d’ordine e controllo del traffico nel quartiere Lido di Catanzaro sia presso la scuola dell’infanzia e primaria – plesso Porto di via Caprera – e la scuola secondaria di primo grado di via Crotone dell’I.C. “V. Vivaldi”, che presso la scuola secondaria di primo grado di via Stretto Antico dell’I.C. “G. Casalinuovo”. Inoltre, a Nord città davanti il plesso Pontegrande dell’I.C. “Patari-Rodari” e al centro davanti il plesso Samà dell’I.C. “Don Milani”. Ogni giorno, i volontari, coordinati dal Mar.A.sUps Domenico Ranieli e dall’App. Salvatore Arena, durante gli orari di entrata e di uscita, sono presenti fuori dai cancelli di queste scuole per vigilare sugli alunni e allontanarli dalle situazioni di pericolo in cui potrebbero incorrere a causa del passaggio incauto di automobili e di altri mezzi di trasporto o per altre circostanze.

Il servizio assistenziale, prestato in modo gratuito, ha visto la sezione A.N.C. “Arruzzo” impegnata per tanti anni in quasi tutte le scuole catanzaresi. In alcune, come l’istituto “Casalinuovo” di via Stretto Antico, il servizio è stato costante nel tempo. Mentre, alla “Vivaldi” di via Crotone è ripreso quest’anno dopo due anni di interruzione. La necessità del servizio di vigilanza e controllo del traffico è stata molto avvertita dalle famiglie. I genitori degli alunni del plesso Porto, in particolare, in quest’ultimo periodo avevano espresso, anche attraverso la stampa, le loro preoccupazioni circa la sicurezza dei loro figli; sicurezza che, secondo loro, non appariva garantita fuori dai cancelli stante l’assenza di vigili urbani preposti a controllare il passaggio delle vetture nell’area Teti, che, ad oggi, per la chiusura del tratto che porta al Porto, risulta molto trafficata. Così, anche in questo plesso, da quest’anno i volontari del sodalizio svolgono il servizio d’ordine e controllo del traffico, venendo pertanto incontro ai bisogni della scuola e delle famiglie. Molti genitori, i cui figli frequentano la scuola media “Vivaldi”, hanno espresso la loro soddisfazione per il ripristino del servizio, nella certezza che questo è indispensabile soprattutto per quegli alunni che vanno a scuola senza essere accompagnati. E ritengono anche che tale servizio vada esteso a tutti i plessi che sorgono in prossimità di strade più o meno principali. La sezione catanzarese A.N.C., nella persona del suo presidente Ten. Maurizio Arabia e di tutto il direttivo, è orgogliosa di potere dare un contributo puntuale e diligente attraverso i suoi soci volontari, sempre intenti a badare alla tutela dell’incolumità dei più piccoli e a rispondere nel migliore dei modi, e nei limiti del possibile, alle esigenze delle famiglie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.