Ad Armonied’ArteFestival arriva la strabiliante voce di Bobby McFerrin

Bobby McFerrin 3Entusiasmo, gioia e virtuosismo. Questi i tre elementi che caratterizzeranno il primo appuntamento di Armonied’ArteFestival, ideato e diretto da Chiara Giordano, che si terrà il 19 luglio presso il Parco Archeologico Scolacium. Bobby McFerrin with Special Guest è un progetto esclusivo per l’Italia in cui alla poliedricità del cantante americano, autore del singolo dal successo memorabile e mondiale di “Don’t worry, be happy” si uniranno le vibrazioni musicali che Francesco Turrisi, alle tastiere, Andrea Piccioni, alle percussioni, e Ben Davis, al violoncello, sapranno trasmettere al pubblico.
Definito dalla stampa tedesca “Stimmwunder”, ovvero “Voce delle Meraviglie”, all’indomani dell’uscita del suo album capolavoro “The voice”, McFerrin ha voluto presentare il suo nuovo concerto unitamente a questi tre artisti che, come lui, sanno trascinare attraverso estemporanee improvvisazioni unite a eccelse doti tecniche. Un mix perfetto con cui verranno esaltate le qualità vocali di un artista che riesce a combinare musica jazz, classica, etnica e folk con estrema semplicità e con idee originali. Vincitore di dieci Grammy Awards e con dieci milioni di copie di album vendute, ha conquistato le platee di tutto il mondo per la sua capacità di saper offrire durante i concerti un’atmosfera unica per il suo contatto con gli spettatori.
Con la sua incredibile e unica gamma di quattro ottave è sempre riuscito a rendere i concerti unici ed esaltanti; innovativo nel suo modo di concepire la musica e nel modo di cantare, viene apprezzato anche per le eccelse collaborazioni con Yo-Yo Ma, Chick Corea ed Herbie Hancock che lo hanno reso un ambasciatore del mondo del jazz e della musica classica. Ma il suo modo di essere artista a tutto tondo lo ha portato ad ottenere ulteriori consensi in campi che vanno ben oltre il mondo musicale: ha lavorato con Jack Nicholson, il ballerino Savion Glover e gli attori comici Robin Williams e Billy Cristal.
La “festa” di apertura di Armonied’ArteFestival con McFerrin sarà solo il primo “respiro” della sezione Grandi Eventi. Infatti giorno 25 luglio alle ore 22, sarà Josè Carreras a continuare l’ideale viaggio nel mondo della musica occidentale. Due mondi lontani, l’America del jazz e l’Europa della lirica, che idealmente si uniranno grazie alle emozioni che queste due grandi voci sapranno regalarci.
I biglietti potranno essere acquistati online sul sito www.armoniedarte.com, presso la segreteria in via Scylletion (all’ingresso del Parco), Roccelletta di Borgia, dalle 10 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30, o in tutte le prevendite autorizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.