Allerta maltempo e rischio idrogeologico, criticità rossa per la Calabria ionica

soveratofulmineContinuano le condizioni di instabilità causate dalla perturbazione attiva da alcuni giorni sulla penisola italiana, e per la quale il Dipartimento della protezione civile aveva già emesso due avvisi di condizioni meteorologiche avverse.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto, per la giornata di domani, mercoledì 12 agosto, è stata valutata criticità rossa per rischio idrogeologico sui settori ionici di Basilicata e Calabria mentre per la restante parte delle due regioni, per i settori ionici della Puglia e tirrenico centrale e nord-orientali della Sicilia è stata valutata una criticità arancione, criticità è gialla, ancora, per le altre aree del sud e della Sicilia oltre che sui settori occidentali del Lazio.

La Protezione civile ricorda che le valutazioni di criticità idrogeologica (sui tre livelli rossa, arancione e gialla) possono includere una serie di danni sul territorio. In particolare, la criticità rossa include la possibilità di estese frane superficiali e colate rapide detritiche o di fango; possibili attivazione o riattivazione di fenomeni di instabilità dei versanti, anche profonde e di grandi dimensioni; possibile caduta massi; ingenti ed estesi danni a edifici e centri abitati, infrastrutture, beni e servizi, sia prossimi sia distanti dai corsi d’acqua, o coinvolti da frane o da colate rapide; grave pericolo per la pubblica incolumità.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.