Soverato – Reggae, battaglia a colpi di musica con il “Dutty summer cup clash 2015”

L’estate reggae della costa jonica entra nel vivo. Dopo il party di apertura del Dutty Summer,  la rassegna che ogni anno ospita artisti di calibro nazionale e internazionale, il team di Catanzaro Alleanza è lieto di presentare l’evento dancehall della stagione estiva: DUTTY SUMMER CUP CLASH 2015 I-SHENCE (IT) VS SUPERSONIC (DE). Mercoledì 12 agosto al Bahia beach club di Soverato andrà in scena una vera e propria battaglia musicale che coinvolgerà due delle più note crew europee. Una sfida musicale a colpi di dubplate che vede da una parte i guerrieri europei per eccellenza, da Berlino SUPERSONIC, e dall’altra un sound italiano che da anni rappresenta la penisola in Europa e nel mondo, da Perugia I-SHENCE.

Ma che cos’è un soundclash?

Per chi non è un cultore della musica giamaicana questo termine può non voler dire nulla, per chi ne mastica invece è una parte fondamentale imprescindibile della cultura dell’isola caraibica.

I Sound System, ora diffusi in tutto il mondo, nascono negli anni cinquanta nei ghetti di Kingston, in Giamaica, dove con generatori, piatti, e impianti musicali colossali, si spargeva musica e vibrazioni per le strade. Il sound clash prende piede a causa della forte rivalità tra vari sound system che tentavano di accaparrarsi il maggior quantitativo di “massive” (pubblico) possibile. Si tratta di una sfida musicale tra due o più “sound system” , in cui vince chi riesce a conquistare la maggior parte del pubblico, che fa da giudice, attraverso grida, accendini, fischietti e quant’altro! Le armi degli sfidanti sono i dischi, i “dubplates” (brani registrati dagli artisti in esclusiva per le crew stesse, o brani specifici che diffamano l’altro contendente), la capacità nel mixare e creare una sequenza di brani e gli “speech” al microfono.

I-SHENCE, anche conosciuto come “The Italian Beretta”, nasce nel 1996 e porta per la prima volta il reggae a Perugia. Nel 1999 dopo tre anni di dancehall nel capoluogo umbro, I-Shence organizza la prima di quattro edizioni del Natural Mystic Reggae Festival al Monte Peglia, il quale ospita grandi stelle della musica reggae fra cui Luciano, Morgan Heritage, Anthony B, The I-Threes e Bushman. Vede inoltre svolgersi il primo sound clash europeo in Italia in cui One Love sfida Stand Tall da Parigi. Il 27 settembre 2001 I-Shence partecipa al suo primo sound clash nel quale si scontra con Taverna sound da Aosta al Top-a-Top (Roma) e torna a casa vittorioso. Dal 2001 in poi il sound di Perugia si concentra nella promozione di molti eventi che favoriranno ulteriormente la crescita della scena reggae perugina; si afferma così una delle yard più calde d’Italia la quale vede passare per Perugia sound system e artisti internazionali fra cui Rodigan, Pow Pow, Killamanjaro, Soundquake, One Love insieme a Sugar Minott e Tristan Palmer. Nel 2002 prende forma un nuovo Festival nel centro di Perugia: l’Umbria Reggae Festival. Nella prima edizione si esibiscono artisti del calibro di Sizzla, Buju Banton e I Wailers; nella seconda (2003) artisti quali Barrington Levy, Morgan Heritage e per la seconda volta Buju Banton. Nel 2004 I-Shence partecipa a tre sound clash, tra cui uno in Francia contro Subionic (UK) e Guiding Star (FR) il quale si conclude purtroppo con una sconfitta; gli altri due si svolgono in Italia, uno nella città di Bologna contro Northern Lights; l’altro in Salento contro General Palma, uscendo vincitore in entrambi. Nel 2006 si portano a casa lo Spanish Clash ’06 contro Shaolin (Ger) e Fire Voice (U.K.). Il 2006 è un anno molto fortunato per I-Shence, infatti, dopo aver vinto il clash in Spagna si classificano secondi allo storico clash italiano “4th FarEast X-Mas War Clash” a Padova arrivando al Tune fi Tune con Villada e in seguito vengono invitati ad esibirsi a Brixton da Sir David Rodigan. Nel 2007 I-Shence continua a suonare in tutta Italia e all’estero, suonando per la prima volta anche in Jamaica al Dutty Fridays (Fletchers Land, Kingston) prima di artisti come CD Master, Fire Links, Bounty Killer e Mavado. Il 2008 inizia molto bene per i “freghi” di Perugia che partecipano al “Call the undertaker clash” contro i berlinesi City Lock, a Mannheim in Germania, vincendo tutti i 3 rounds e il dub fi dub. Nel 2009 I-Shence continua a portare in giro il suo nome tra penisola, Europa e medio oriente, infatti hanno avuto l’occasione di esibirsi su due consolle diverse in Israele.

dutty summer cup clash

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.