Allerta Meteo – In arrivo tanta neve, accumuli abbondanti fin sulle coste

E’ sempre più vicina l’irruzione d’aria artica che scatenerà forti bufere di neve nei prossimi giorni su gran parte del Centro/Sud. Gli ultimi aggiornamenti confermano che le Regioni più colpite saranno quelle del medio e basso Adriatico e il basso Tirreno, tra la Calabria meridionale tirrenica e la Sicilia specie settentrionale.

Eloquente l’ultimo aggiornamento del modello europeo ECMWF che pubblichiamo nella gallery a corredo dell’articolo, dopo la nostra elaborazione grafica con le previsioni per le nevicate che si verificheranno nei due giorni “clou” di quest’irruzione gelida, Giovedì 3 e Venerdì 4 Gennaio.

Il maltempo si esaurirà nella mattinata di Sabato 5. Nel weekend dell’Epifania le temperature minime piomberanno su valori più bassi per l’inversione termica determinata dal cielo stellato con i venti calmi e l’effetto albedo nelle aree innevate.

La neve cadrà copiosa tra Marche meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata (specie jonica), zone interne della Campania (con qualche sconfinamento fin sulle coste, con possibili fioccate anche su Napoli e Salerno), Calabria settentrionale jonica e meridionale tirrenica, e su gran parte della Sicilia, con accumuli più abbondanti nei settori settentrionali tra Messina e Palermo.

In Sicilia la neve potrebbe imbiancare tutte le principali città: Palermo, Catania e Messina, ma anche Enna, Caltanissetta, Ragusa, Trapani e qualche fiocco persino su Agrigento. Non è da escludere che qualche fioccata possa arrivare anche su Siracusa. In Calabria, resteranno in ombra pluviometrica Cosenza e Catanzaro dove le temperature piomberanno comunque su valori polari, abbondantemente sottozero. (meteoweb.eu)