Borghi calabresi: Badolato

Percorrendo la strada per arrivarci si ammira l’abitato aggrappato a un dirupo roccioso. Un tempo c’era un castello, dimora delle famiglie che hanno posseduto Badolato. È stato completamente demolito, al suo posto oggi piazza castello.

Il borgo è ricco di innumerevoli chiese e palazzi di pregio. Particolarmente belle le chiese dell’Immacolata e quella di San Domenico, ubicate alle estremità ovest ed est del borgo quasi a proteggerlo. La chiesa di santa Caterina d’Alessandria custodisce una meravigliosa pala cinquecentesca raffigurante la Madonna col Bambino.

La chiesa matrice è dedicata al Santissimo Salvatore. Fuori dal borgo la chiesa di Maria della Sanità e di Santa Maria degli Angeli, quest’ultima assolutamente da visitare per la straordinaria presenza di opere artistiche di pregevole fattura. Tra i palazzi nobiliari si distinguono il palazzo Paparo e il palazzo Gallelli. Poco fuori dall’abitato il castello Gallelli.