Calabria – Nubifragio sulla costa ionica, allagate case e strade

allagamento-12-agostoUn nubifragio si è abbattuto nella notte sulla costa ionica cosentina nella zona di Rossano. La pioggia, caduta sino all’alba, ha provocato l’allagamento di case e strade, trascinando le auto in sosta e facendole ammassare nella zona del lungomare Sant’Angelo. Al momento non si segnalano danni alle persone ma quelli alle cose sono ingenti. Gli ospiti di un campeggio sono stati evacuati. Una strada del centro storico è crollata. E dopo una breve pausa ha ripreso a piovere. Nella zona, sin dall’alba, sono al lavoro i vigili del fuoco, tutte le forze dell’ordine e tecnici del Comune e della Protezione civile. Numerose le telefonate ai centralini dei vigili del fuoco e di polizia e carabinieri. Molti, in particolare sul lungomare e in alcune contrade di Rossano, sono impossibilitati ad uscire di casa a causa dell’acqua alta. Il nubifragio ha provocato anche diversi allagamenti sulla strada statale 106 creando qualche disagio alla circolazione. Sul posto stanno lavorando le squadre dell’Anas, i vigili del fuoco e la polizia stradale per la gestione della viabilità e per gli interventi urgenti di ripristino della circolazione stradale.

“A causa delle intense precipitazioni – informano dall’Anas – ancora in corso sulla costa jonica, nel tratto della statale 106 “Jonica”, tra Rossano e Cassano allo Jonio, è consentito temporaneamente solo il traffico locale e si consiglia di procedere con molta prudenza. Al momento anche la viabilità locale è interessata da forti allagamenti. Per il traffico di lunga percorrenza in direzione Reggio Calabria si consiglia l’immissione sulla statale 534 di Cammarata e degli Stombi allo svincolo di Sibari, l’ingresso sull’autostrada A3 allo svincolo di Firmo in direzione sud, l’ uscita allo svincolo di Cosenza nord/Rende e la prosecuzione sulla statale 107 Silana Crotonese in direzione Crotone”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.