Catanzaro – Aggredisce la ex a pugni, arrestato 35enne

violenza-donneNon ha accettato la fine di una relazione con una ragazza di 19 anni, così ha iniziato a perseguitarla fin quando ha prima tentato per due volte il suicidio, poi si è scagliato contro di lei colpendola ripetutamente fino all’arrivo dei carabinieri. E’ accaduto a Catanzaro, dove i militari hanno arrestato un uomo di 35 anni, originario del Bangladesh, portando alla luce una storia di violenze e persecuzioni durata diversi giorni. Dopo la fine della relazione con la ragazza molto più giovane di lui, l’uomo ha prima iniziato a minacciare la 19enne, quindi si è presentato sotto la sua abitazione, fin quando ha tentato per due volte il suicidio, prima assumendo diversi farmaci, poi ferendosi con una coltellata allo stomaco. Per questo, dopo i necessari soccorsi, il 35enne è stato anche in cura nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Catanzaro. Quando è uscito dall’ospedale, l’uomo si è presentato nel negozio della famiglia della ragazza, intimandole di seguirlo. Di fronte al suo rifiuto, ha reagito colpendola con due pugni allo stomaco e trascinandola fuori dal locale. La ragazza è riuscita a divincolarsi colpendo l’uomo con un bastone in ferro, quindi l’aggressione è stata bloccata grazie al pronto intervento di due pattuglie dei carabinieri. L’uomo è stato quindi arrestato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.