Consegnati i baccalauréat all’IIS “Guarasci-Calabretta” di Soverato

Giornata di festa alla sede ITE del “Guarasci-Calabretta” di Soverato dove il 23 dicembre sono stati consegnati i baccalauréat agli alunni della quinta classe a.s. 2019-2020. Grande la gioia e la soddisfazione espressa dal Dirigente Scolastico, prof. Vincenzo Gallelli e dalla prof.ssa Miriam Cilurzo, referente Esabac d’Istituto, che complimentandosi con gli alunni per l’importante traguardo raggiunto, hanno ricordato l’importanza e la valenza del titolo conseguito.

Il percorso Esabac, nato nel 2009 da un accordo tra i Ministeri dell’Istruzione italiano e dell’Educazione francese, offre agli alunni dei due Paesi una preparazione completa dal punto di vista linguistico e culturale. Nel 2016 gli istituti tecnici aventi già attivo tale percorso hanno potuto trasformarlo in Techno, integrando lo studio della letteratura francese con la cultura, la civiltà e il turismo. Inoltre una disciplina non linguistica, histoire, viene insegnata in francese con il supporto di una docente madrelingua.

Questa esposizione alla lingua francese, abbinata a progetti extracurriculari, quali certificazioni, PON, Erasmus, scambi, partecipazione a gare e concorsi, motiva molto gli alunni, rendendo la lingua ancora più viva e la comunicazione più efficace.

Tale percorso ha rappresentato per i dieci alunni della 5°AT una chance in più nel prosieguo degli studi: due diplomi e una certificazione corrispondente al livello B2 del quadro europeo delle lingue facilitano il percorso universitario e la ricerca del lavoro.

Ognuno di loro ha intrapreso la propria strada sfruttando al meglio il doppio diploma, chi con lo studio di mediazione linguistica, chi con la vincita di una borsa di studio Erasmus alla Sorbona di Parigi, chi per lavorare nel mondo della moda. Insomma un percorso di studi di eccellenza che può essere sfruttato in diversi ambiti.

La cerimonia si è tenuta nel laboratorio linguistico della sede ITE addobbato a festa per l’occasione ed è proseguita negli uffici della presidenza per un brindisi di auguri insieme ai docenti che hanno accompagnato la classe in questo percorso di eccellenza. Rinnoviamo gli auguri e i complimenti ad Anna, Eva, Maria Stella, Aldo, Caterina, Nathalie, Camilla, Cristina, Catia e Rossella.