Donna di 36 anni lanciata e uccisa dal quarto piano di un palazzo

Sembrerebbe essere stata lanciata dal quarto piano di una palazzina la donna dominicana di 36 anni trovarsa riversa e senza vita nel piazzale dell’abitazione in cui viveva, con accanto la sua borsa.

Il fatto, cruento, è avvenuto nel “Parco Juliano” di Scalea, cittadina sulla costa tirrenica cosentina, dove sono intervenuti i carabinieri della compagnia locale, agli ordini del capitano Andrea Massari, e la Scientifica che sta eseguendo tutti i rilevi sulla scena del crimine. La tesi degli inquirenti, difatti, pare propenda per un omicidio, sebbene tutti i dettagli siano ancora in fase di accertamento.

Il corpo della donna è stato trovato stamattina intorno alle 8 da un passante, anche lui uno straniero, un ambulante che vive accanto; la zona è difatti densamente popolata da cittadini non italiani. È stato lui a chiamare il 112 facendo intervenire i carabinieri.

Disposta anche l’autopsia della vittima da parte del pm di turno che potrà dare qualche ulteriore informazione per ricostruire e comprendere meglio la dinamica della morte. Sentiti anche alcuni conoscenti della vittima mentre si indaga anche sulla vita della 36enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.