Duplice omicidio in Calabria, uccisi a colpi di fucile padre e figlio

Duplice omicidio questa sera nel Crotonese. Nel piccolo centro presilano di Pallagorio, in località Furci, nell’entroterra della provincia pitagorica sono stati uccisi due allevatori del luogo, padre e figlio, Francesco Raffa, sessantenne, e Saverio, poco più che trentenne.

Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri della compagnia di Cirò Marina, insieme alla Squadra rilievi tecnici del reparto operativo del capoluogo che hanno avviato le indagini.

I due sono stati uccisi a colpi di fucile caricato a pallettoni mentre rientravano a casa a bordo di un fuoristrada dopo aver finito di lavorare nella loro azienda. Allevatori e commercianti di legname, originari di Pallagorio ma residenti a San Nicola dell’Alto, erano incensurati e non sembra avessero contatti con la criminalità.

Di recente la comunità pitagorica era stata sconvolta da un altra grave vicenda: la scomparsa di Massimo Vona, 44enne, anche lui allevatore di Petilia Policastro, le cui tracce si sono perse il 30 ottobre scorso. Gli inquirenti sul caso non hanno dubbi: Massimo è stato vittima di lupara bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.