Era ai domiciliari ma continuava a spacciare droga, 42enne arrestato

Era agli arresti domiciliari, ma continuava a spacciare droga. Si tratta di un uomo di 42 anni, P.S., arrestato dai carabinieri della Stazione di Santa Maria di Catanzaro, insieme a personale della Stazione di Zagarise e con il supporto di un’unita’ antidroga del Nucleo cinofili di Vibo Valentia. Inutile i tentativo dell’uomo di gettare la droga nel water quando i militari hanno fatto irruzione.

L’operazione e’ scattata dopo avere notato un frequente via vai di persone dall’abitazione dell’uomo. I militari hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare, ma l’uomo, nel tentativo di eludere il controllo, subito prima dell’ingresso degli uomini dell’Arma, ha gettato una serie di confezioni all’interno del water, attivandone lo scarico.

Tentativo risultato vano poiche’, oltre ai militari intervenuti per eseguire il controllo all’abitazione, un’altra pattuglia si era appostata appositamente nelle vicinanze delle fognature a cui era collegato il bagno dell’abitazione recuperando tutto cio’ di cui l’uomo si era appena disfatto: in tutto, 46 dosi di cocaina e altrettante di eroina le cui caratteristiche corrispondevano ad ulteriori tre dosi rinvenute all’interno dell’appartamento. Complessivamente 95 involucri di sostanze illecite sono state sequestrate e repertate. L’uomo e’ stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.