Forte scossa di terremoto in Grecia, allerta tsunami in Calabria

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sulla costa occidentale del Peloponneso, in Grecia.

Il sisma, registrato alle 00:54 ad una profondità di 10 km, è stato avvertito anche nella provincia di Ragusa. Molte le chiamate di cittadini impauriti, in particolare residenti nei piani alti degli edifici.

Diramata l’allerta tsunami in Grecia, “Per le coste di Calabria, Basilicata, Puglia, Sicilia (Ionio) l’allerta è arancio: possibili variazioni del livello del mare inferiori a 1 metro. Si consiglia di stare lontani da coste e spiagge”.

Questo l’alert dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia inseguito alla forte scossa di terremoto, di magnitudo 6,8, che ha colpito la costa occidentale della Grecia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.