Gita da Soverato in Abruzzo e San Giovanni Rotondo

Il 25 Aprile 2019 Iorfidabus/Antoior travel, in collaborazione con il professore Giuseppe Pisano, organizza una gita di 4 giorni in Abruzzo per visitare i luoghi dove hanno vissuto, intorno all’anno mille, 29 monaci-eremiti provenienti dalla Calabria guidati da Sant’Ilarione. Tra le popolazioni abruzzesi questi religiosi calabresi fecero ancora in vita tanti di quei prodigi e miracoli che furono subito riconosciuti e proclamati Santi. Alcuni di essi, infatti, divennero patroni di paesi come Palena (San Falco), Fallascoso (San Rinaldo), Francavilla a Mare (San Franco), Ortucchio (Sant’Orante), altri ancora compatroni (San Nicola Greco). Oltre a rendere omaggio e a conoscere più approfonditamente le storie di questi Santi (pressoché sconosciuti in Calabria) sono previste visite guidate a luoghi d’interesse storico, culturale e paesaggistico d’Abruzzo. Sulla via del ritorno è prevista anche una visita a San Giovanni Rotondo (FG) dove si conservano le spoglie di padre Pio da Pietralcina. Il programma si svilupperà nel modo seguente:

25 Aprile: Ore 6,00 partenza da Soverato (di fronte stazione Carabinieri, con possibilità di soste concordate del pullman lungo il percorso per salita passeggeri – da S. Caterina a CZ Lido; da Lamezia Est a Falerna -). Ore 15,45 arrivo a Ortucchio (AQ) e incontro con il parroco padre Riziero che, dopo un rinfresco offerto dalla parrocchia locale, ci porterà a visitare il santuario dedicato a Sant’Orante. Successivamente è prevista la visita al famoso castello Piccolomini, di recente protagonista di una puntata di “Freedom” trasmissione condotta da Roberto Giacobbo su Rete 4. Ore 19,30 partenza per Fara San Martino (nella splendida area naturalistica del Parco della Majella), sistemazione presso l’Hotel del Camerlengo (3 stelle, con animazione: musica dal vivo o cabaret o spettacolo di magia) e cena tipica abruzzese.

26 Aprile: Dopo la prima colazione (a buffet) ore 8.30 partenza per Fallascoso di Torricella Peligna e visita dell’Eremo di S. Rinaldo. Ore 11,30 arrivo a Palena e visita della Chiesa di San Falco in cui sono conservate le spoglie del Santo. Ore 13,00 pranzo presso l’Hotel Terrazza d’Abruzzo. Ore 15,00 partenza per il lago di Casoli, visita della Torretta di Prata con l’architetto Maria Carmela Ricci . Ore 18,00 Visita all’abbazia di S. Martino in Valle a Fara S. Martino. Ore 19,30 rientro in albergo dove è prevista la cena e l’animazione.

27 Aprile: Dopo la prima colazione ore 8.30 partenza per Guardiagrele (annoverato tra i Borghi più belli d’Italia). Visita della città e della chiesa di S. Francesco in cui sono conservate le spoglie di S. Nicola Greco (compatrono). Ore 13.00 pranzo presso il ristorante hotel S. Eufemia di Fara Filiorum Petri . Nel pomeriggio sono previste: una visita alle reliquie di S. Franco presso l’omonima chiesa di Francavilla a Mare; una passeggiata per la città di Ortona e visita alla basilica di San Tommaso in cui sono conservate le spoglie dell’Apostolo e tappa finale all’Abbazia di S. Giovanni in Venere nel comune di Rocca S. Giovanni nello splendido scenario della costa dei Trabocchi. Ore 20,30 rientro in albergo dove è prevista la cena e l’animazione.

28 Aprile: Dopo prima colazione e consegna cestino da viaggio in albergo partenza per San Giovanni Rotondo con arrivo previsto alle 11,00; visita ai luoghi di San Padre Pio; pranzo a sacco (cestino da viaggio). Ore 13,20 rientro con previsto arrivo a Soverato intorno alle 19,30.

Prezzo complessivo 390 euro (comprensivo di tutto: pullman; un accompagnatore -prof. Pisano- una storica dell’arte e una geologa che ci guideranno per tutto il percorso abruzzese; ingressi vari a castelli e musei; colazioni, pranzi in ristorante, cene e pernottamenti e cestino da viaggio). Camera singola 45 euro aggiuntive. Prenotazioni obbligatorie presso il negozio “Dolci creazioni” di Soverato, vicino p.zza M. Ausiliatrice (via Comito n.5 di fronte negozio BIBA-uomo). Per info: 3471728128 oppure 3334081744.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.