Il colonialismo del 18º secolo e le conseguenze attuali

Su tutti i libri di scuola si è studiato il problema del colonialismo di alcuni stati e sopratutto lo sfruttamento perpetrato nei confronti di alcune nazioni africane. La Francia era uno dei peggiori stati, assieme a Inghilterra e Belgio, oggi ancora continua più di altri, molto più di altri, a perseguire la politica coloniale imponendo regole monetarie e sfruttando le ricchezze degli stati colonizzati.

Ha inoltre causato assieme all’Inghilterra il caos che sempre peggio assale la Libia e ha la pretesa di imporsi come paese guida in una (ex) nazione oramai allo sfascio dove non è stata mai ben vista e dove il nostro paese aveva una corsia preferenziale per rapporti diplomatici.

In tutto questo Macron come un ragazzino viziato e dispettoso che fa? Convoca la nostra ambasciatrice per dire che è offeso! Ma non ci si deve ne si può offendere quando qualcuno dice la verità, si deve prenderne atto e se obbiettivo e ben intenzionato correggere gli errori.

Saverio Tripodi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.