Il sindaco di Milano scrive alla neonata calabro-australiana cui i genitori hanno dato nome di “Milania”

Vanessa e Nick sono nipoti di emigrati italiani in Australia. Nonostante siano terza generazione in quel lontano continente, non hanno perso l’amore per le radici, tanto è che hanno voluto non soltanto sposarsi a Roma e fare il viaggio di nozze in giro per l’Italia come usavano i loro nonni negli anni cinquanta e sessanta, ma anche dare, un mese fa, alla loro prima figlia il nome di “Milania” che, tratto dal loro amore pure per Milano, facesse riferimento in permanenza alla loro italianità.

L’Università delle Generazioni ha informato di ciò il Sindaco di Milano Beppe Sala, il quale ha inviato ai genitori della neonata la seguente compiaciuta lettera di saluto e di augurio: “Stemma Comunale. Il Sindaco. Milano 14 luglio 2022. Ai Genitori della bimba Milania. Lettera inviata via e-mail. Gentilissimi, sono stato informato dal Signor Domenico Lanciano della nascita della Vostra bella bambina alla quale avete voluto date il nome “Milania” in ricordo della Città di Milano. Con la presente desidero rivolgere il mio caloroso benvenuto alla piccola e un ringraziamento a Voi genitori. Anche se ci separano tanti chilometri, ci accomuna l’amore per questa straordinaria Città che ho l’onore di amministrare. Invio di cuore i miei affettuosi auguri per un futuro pieno di gioia e di soddisfazioni. Con i più cordiali saluti, Giuseppe Sala. Palazzo Marino. Piazza della Scala 2. 20121 Milano”.

Vanessa e Nick saranno in Italia la prossima estate 2023 per presentare la loro primogenita a familiari, parenti ed amici calabresi e sicuramente incontreranno il Sindaco di Milano, il quale, magari, darà la cittadinanza onoraria alla piccola Milania, un nome che certamente diverrà presto di moda, pure per indicare il legame tra questa operosa Città e l’Italia con gli Italiani nel mondo. – stop –