Medicina d’Urgenza – Organizzato il I Corso dall’AO Pugliese Ciaccio in collaborazione con l’UMG

Partito con successo il I Corso di Medicina d’Urgenza, organizzato dalla SOC di Medicina d’Urgenza ed Accettazione dell’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, in collaborazione con l’Università Magna Graecia di Catanzaro.

Il primo appuntamento, svoltosi nella sala convegni del seminario di San Pio X, è stato aperto dal direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio, Giuseppe Panella: “Vi è grande attenzione in Calabria, come in tutta Italia, sul problema dell’emergenza-urgenza e, quindi, della gestione dei pronto-soccorsi e di tutte le patologie correlate. Il valore aggiunto di questo corso è la possibilità di potersi confrontare con colleghi di altre realtà territoriali e anche universitarie. E’ necessario fare rete con le strutture adiacenti e, nel nostro caso, abbiamo un’azienda ospedaliera universitaria molto vicina a noi con la quale è doveroso comunicare e interagire in modo costruttivo”.

E’ intervenuto anche il rettore dell’Università Magna Graecia, Giovambattista De Sarro: “C’era l’esigenza di creare un corso del genere. Tutto quello che è emergenza-urgenza non viene solitamente affrontato nel giusto modo e se ne sono accorti anche al Ministero dove hanno costituito una scuola di specializzazione in materia. Per noi questa iniziativa è molto importante perché è un modo di lavorare insieme con l’Azienda Ospedaliera per portare avanti la sanità del territorio catanzarese”.

Presidente del Corso è il dott. Peppino Masciari, direttore della SOC di Medicina d’Urgenza e Accettazione: “Il Corso si prefigge di migliorare l’approccio alle urgenze, così da permettere un rapido percorso assistenziale clinico e terapeutico. E’ diviso in 10 moduli tematici ed è rivolto ai medici ed agli infermieri che operano nell’Emergenza-Urgenza, sia in ambito territoriale che intraospedaliero”. Vedrà impegnate le più alte professionalità al fine di garantire attività di diagnosi e trattamento in urgenza-emergenza di patologie internistiche acute nell’adulto e nell’età pediatrica. Affronteremo le principali problematiche che si verificano giornalmente nei nostri dipartimenti di emergenza, coinvolgendo gli ospedali hub della Calabria e l’azienda universitaria”.

Il primo incontro è stato dedicato alla malattia tromboembolica. Il secondo appuntamento sarà il 9 febbraio e sarà incentrato sul “Dolore toracico non traumatico nel reparto di emergenza”.
Coordinatrice della Segreteria Scientifica del Corso è la dott.ssa Concetta Custo, responsabile della formazione e della gestione dell’area critica della SOC di Medicina d’Urgenza e Accettazione del Pugliese-Ciaccio.
Il Corso è gestito dalla Present&Future come Provider e Segreteria Organizzativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.