Meteo – Caldo in intensificazione, in arrivo intensa ondata di calore

Caldo in intensificazione in quest’ultimo weekend di luglio: l’Italia va incontro ad un’intensa ondata di calore, la prima dell’estate 2018 per durata, estensione territoriale e valori massimi attesi: tutto il Paese verra’ coinvolto, almeno fino al primo weekend di agosto (quindi almeno per tutta la prossima settimana), con il termometro che, a partire da lunedi’, raggiungera’ diffusamente i 34-35 gradi, ma con picchi di 36-38 gradi nei fondovalle alpini, nelle zone interne e di pianura del Centrosud e delle Isole poco lontane dal mare.

Giorno dopo giorno – affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo – il caldo afoso notturno tendera’ ad intensificarsi, con valori all’alba che faranno fatica a scendere sotto i 22-23 gradi. Ci attendono, quindi, una fine di luglio e un inizio agosto in compagnia dell’anticiclone africano il quale, oltre al gran caldo, sara’ garanzia di tempo stabile e soleggiato, fatta eccezione per gli eventuali temporali di calore che potranno svilupparsi nelle ore piu’ roventi della giornata attorno ai rilievi della Penisola. Domani tempo in prevalenza soleggiato e molto caldo. Da segnalare ancora la presenza di nuvolosita’ bassa sulla Liguria, piu’ densa e compatta al mattino e qualche nube in piu’ sulla Calabria tirrenica. Nel pomeriggio temporanei addensamenti in sviluppo attorno ai rilievi della Penisola, con occasionali e brevi temporali di calore su quelli tra est Lombardia, Veneto e Trentino, sull’Appennino tosco-emiliano e su quello calabro-lucano.

Temperature in lieve aumento: massime quasi ovunque oltre 30 gradi, fino a 35-36 gradi su regioni centrali tirreniche, Sardegna e Sicilia. Al Sud il caldo sara’ in parte mitigato da una leggera ventilazione di Maestrale. Secondo i dati che arrivano dai bollettini del Ministero della Salute bollino rosso per Bologna, Bolzano, Perugia, Torino, arancione per Cagliari, Firenze, Pescara e Rieti. Lunedi’ tempo generalmente soleggiato e molto caldo. Nel pomeriggio temporanei addensamenti in sviluppo attorno ai rilievi della Penisola, dove non si escludono locali e brevi temporali di calore, piu’ probabili su quelli alpini e sull’Appennino tosco-emiliano.

Temperature ancora in lieve aumento: massime quasi ovunque oltre 30 gradi, fino a 37-38 gradi nelle zone di pianura, interne e di valle del Centrosud e delle Isole. In Pianura Padana termometro fino a 34-35 gradi. Caldo in intensificazione anche di notte. Venti localmente moderati di Maestrale su Puglia e alto mar Ionio.
Anche la prossima settimana iniziera’ con tempo in prevalenza soleggiato, fatta eccezione per la locale instabilita’ pomeridiana su Alpi e Appennino settentrionale.
Caldo e afa si intensificheranno ulteriormente: nei primi giorni della prossima settimana si potranno registrare picchi massimi localmente vicini ai 38 gradi. Questa ondata di caldo sara’ particolarmente intensa sulle regioni del Centronord e potrebbe interessarci per tutta la prima settimana di agosto; in seguito il caldo anche se lentamente, dovrebbe iniziare ad attenuarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.