Montauro – Spara alla statua di Padre Pio, arrestato

Nella giornata di ieri, all’esito di attività di indagine, seguita ad un danneggiamento alla statua di Padre Pio, in via Variante del paese di Montauro, mediante utilizzo di arma da fuoco (tre colpi in pieno volto), avvenuto nella nottata appena trascorsa, i militari della Stazione dei Carabinieri di Gasperina hanno tratto in arresto un soggetto incensurato, domiciliato in quel comune.
Durante la perquisizione domiciliare, presso l’abitazione di Froio Pantaleone Carmelo, classe 1962 e residente in Svizzera, i militari hanno rinvenuto, occultati abilmente tra le doghe e sotto il materasso, una pistola semiautomatica marca FIREBILD cal. 9, un caricatore contenente 7 proiettili, 7 bossoli già esplosi, una ogiva deformata e 23 proiettili cal. 9, unitamente a quattro coltelli di grosse dimensioni; inoltre, all’interno di un televisore, che si è dovuto quasi completamente smontare, sono stati trovati ulteriori 50 proiettili cal. 38 special,
Gli accertamenti sull’arma, in ottimo stato di conservazione, permettevano all’Arma di stabilirne la clandestinità, in quanto non censita.
Il Froio, ritenuto responsabile di detenzione abusiva di arma da fuoco clandestina e di danneggiamento, è stato così tratto in arresto e trasportato presso la cella di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Soverato, in attesa della convalida.
L’arma da fuoco, illegalmente detenuta, come anche il munizionamento sono stati sottoposti a sequestro penale, in attesa di accertamenti balistici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.