Montepaone – Nota del gruppo di minoranza “Impegno e Solidarietà”

Impegno_e_solidarietà_per_MontepaoneIn questi ultimi giorni, si sono presentate alcune altre situazioni sulle quali , il gruppo consiliare di minoranza di Montepaone “ Impegno e Solidarietà” è chiamato a riflettere e soprattutto è spinto a chiedere un intervento serio ed importante da parte del gruppo di maggioranza.
Non crediamo che possa o debba destare meraviglia e sorpresa un modo di operare dell’attuale minoranza , che ha voglia di essere vigile e presente verso emergenze e circostanze di respiro generale , e lo prova a fare con i mezzi e con i tempi di cui dispone.
Veramente atipico e di scarsa comprensione sarebbe il contrario.
Da qui, anche la ragione, di questo comunicato stampa che, vuol porre l’accento su problematiche che si trascinano ormai da anni e che noi vorremmo, come è ragionevole lo voglia anche la maggioranza, venissero moderate e risolte , ma che non fanno altro, ahinoi, che continuare a contaminare ed influenzare negativamente l’immagine del nostro territorio e della nostra comunità.
La nostra vista non è ciclopica, e quindi avremo notato tutti, le condizioni in cui versava il mare nei giorni scorsi.
Non possiamo che condividere il parere espresso dal Sig. Rosario che,qualche giorno addietro, dalle pagine di alcuni siti di informazione, ha suonato un campanello d’allarme sullo stato di inquinamento del mare nella nostre zone, nonostante ancora non formidabile sia la presenza di turisti e di bagnanti.
Situazione che pertanto rischia di aggravarsi nei prossimi giorni, se non si riesce ad individuare la causa e porre in qualche modo rimedio.
Non da meno è ovviamente la questione legata alla carenza idrica in alcune zone del nostro territorio, secondo quanto lamentato da molti cittadini residenti e non di Via degli Aurunci, Via Caracciolo, Via Marina, zona Calaghena ed altre.
Pure questa situazione si ripete da diversi anni e chiaramente finisce per accentuarsi nei periodi estivi, provocando disagi alla cittadinanza.
Non possiamo dimenticare inoltre gli incendi che devastano vaste aree del territorio , distruggendo alberi secolari, la flora e la fauna, mettendo così in pericolo anche le abitazioni e di conseguenza l’incolumità degli abitanti e, a tal proposito, vogliamo rammentare l’incendio verificatosi nella giornata del 20 Luglio a Montepaone Centro , sviluppatosi poi fino a tutta la zona di Calaghena e domato solamente in tarda notte.
Pensiamo possa rivelarsi una soluzione appropriata , nell’attività di controllo e prevenzione del nostro patrimonio turistico e paesaggistico, avvalersi del coinvolgimento di formazioni di volontari specializziate nella difesa ambientale.
Se non dovessero concretizzarsi in breve termine delle opere e degli interventi confacenti all’entità delle circostanze di criticità analizzate, a nostro parere, sarà impervio rilanciare e far ripartire Montepaone come centro di attrazione nella zona del soveratese.
Per questo, noi, come primo servizio, in assoluto, intendiamo la sicurezza.
Alla luce di tutto ciò il gruppo consiliare di minoranza “ Impegno e Solidarietà -Montepaone”, ha inteso inoltre incontrare il Sindaco Migliarese , col fine di rimarcare tali problematiche sopra esposte, e mediante un’attività sinergica con gli uffici competenti e il gruppo stesso di maggioranza , garantire alla cittadinanza risposte positive nel più breve tempo possibile.
In ultimo, con una nota a margine, vorremmo conoscere le ragioni della costante e perseverante presenza del simbolo di una lista civica e non quello dell’Amministrazione Comunale all’interno di comunicazioni inerenti eventi e servizi che andrebbero pubblicizzati, a nostro parere, sul portale istituzionale dell’Ente e non veicolati su facebook o altri siti… quasi per continuare una sorte di perenne “campagna elettorale” di cui Montepaone oggi non sente la necessità.
Si rammenta il caso della pubblicazione di manifesti per la consegna dei mastelli per la raccolta differenziata ed in precedenza in ordine all’annuncio della convocazione del primo Consiglio Comunale.
Vogliamo far finta di non aver visto o, se preferibile, di non aver compreso le reali finalità di questa scelta, secondo noi poco felice ed inopportuna; altri infatti sono gli argomenti su cui dovremo confrontarci, dibattere ed operare, ognuno nel proprio ruolo, per raggiungere obiettivi importanti di crescita sociale e di sviluppo che l’intera comunità attende e che il nostro paese merita.

Il gruppo consiliare
“ Impegno e Solidarietà”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.