Operazione China-Halloween – Sequestrati 1,5 milioni di prodotti pericolosi

halloween-art-sequestroI finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, nell’ambito di interventi finalizzati a prevenire la commercializzazione di prodotti nocivi o pericolosi per la salute, in occasione di Halloween, hanno sequestrato circa 1.500.000 articoli, destinati alla libera vendita, carenti dei contenuti informativi minimi per il consumatore o contraffatti. Gli interventi sono stati effettuati, in particolare, in attività gestite da persone di nazionalità cinese nei quali i finanzieri cosentini hanno trovato migliaia di accessori da utilizzare per i travestimenti di Halloween, come maschere, dentature, cappellini a tema e tatuaggi temporanei, oltre ad una serie di altri prodotti, di decorazione ed elettrici, destinati alla vendita, soprattutto per i consumatori più giovani, che non rispettavano le prescrizioni previste dal D.Lgs 206/2005 (Codice del Consumo). I finanzieri hanno trovato altresì stikers raffiguranti l’effige di personaggi di fantasia, anch’essi in esposizione per la commercializzazione, risultati contraffatti.
L’operazione ha consentito il sequestro di circa un milione e mezzo (1.437.742 ) di articoli, in violazione agli artt. 6, 7 e 9 D.Lgs 206/2005 (Codice del Consumo); contestata anche la contraffazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.