Rientro a scuola ma non per tutti in Calabria, in alcuni comuni prosegue la DAD

La didattica a distanza prosegue per le altre classi della scuola dell’obbligo e per le medie superiori ma in alcuni comuni della Calabria anche le previste aperture in presenza sono state prorogate.

Non sono pochi infatti, i sindaci delle cinque province calabresi che, a seguito dell’aumento dei casi di covid 19 nelle loro comunità, hanno emanato specifiche ordinanze di proroga generalizzata delle chiusure.

Niente presenza fisica in aula tra gli altri a Soverato, Montepaone, Stalettì, Cropani, Motta Santa Lucia e Magisano nel Catanzarese. Analoga decisione a Cirò Marina, Cutro Roccabernarda nel Crotonese. Nel Cosentino, oltre a Cariati anche a Bisignano e Corigliano Rossano. In molti casi le chiusure avranno durata fino all’11 aprile.