Tentava di appiccare fuoco, arrestato 50enne

finanza_117La Guardia di Finanza di Vibo Valentia ha sorpreso un pastore intento ad appiccare fuoco in un bosco alla periferia del comune di Vibo Valentia e adiacente alla Tangenziale Est, già sottoposta a sequestro nell’ambito di un procedimento penale per presunte irregolarità nella gestione di alcuni appalti pubblici. Un 50enne italiano residente in città, già noto alle forze dell’ordine poiché denunciato nel 2012 per un episodio simile, è stato arrestato dai Finanzieri e sottoposto in seguito agli arresti domiciliari. Nella mattinata, dopo il rito per direttissima, il tribunale di Vibo Valentia ha convalidato l’arresto dell’uomo ed ha disposto l’obbligo di firma.

Nel corso dell’intervento, i finanzieri sono riusciti a domare il principio di incendio, evitando che si estendesse alla vegetazione circostante provocando gravi danni nell’area. L’operazione è avvenuta nell’ambito di un rafforzamento dei controlli del territorio da parte delle fiamme gialle vibonesi che, in particolare, durante la stagione estiva, tenta di prevenire e reprimere comportamenti in grado di compromettere seriamente l’habitat naturale e la pubblica incolumità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.