VIDEO | Davoli, i primi cento giorni dell’amministrazione Papaleo

v43Sono già passati cento giorni da quando abbiamo iniziato ufficialmente la nostra avventura al Comune di Davoli. Non sono mancati i problemi, le prime difficoltà, è vero. Ma abbiamo saputo affrontarle e superarle con passione, dedizione e forza di volontà. E così dopo cento giorni siamo qui a raccontarvi quello che abbiamo fatto, i nostri primi lavori, tra cose già realizzate e progetti in cantiere che a breve saranno a disposizione dei cittadini davolesi.
L’avevamo promesso in campagna elettorale e l’abbiamo fatto: con il taglio dell’indennità di carica degli assessori e del sindaco, abbiamo messo in campo I Voucher (buoni lavoro per le prestazioni occasioni) e a brevissimo ci saranno le borse di studio per gli alunni.

Non possiamo dimenticare alcuni eventi che importanti: le tre giornate ecologiche, al cimitero, in spiaggia e in montagna. Momenti indimenticabili per noi perché abbiamo assaporato tutta la vostra voglia di collaborare con noi per rendere Davoli un paese più pulito e più bello.

E così, la pulizia generale del territorio e lo sgombero e la pulizia degli immobili comunali.

Ci è toccato realizzare alcuni interventi: la riparazione della fogna nei pressi della pasticceria Paola, riparazione della montagna, sulla depurazione e la messa in sicurezza della scuola elementare della Marina di Davoli.

In tutto questo, siamo riusciti anche a far risparmiare qualche euro all’ente: lo dimostra la fuoriuscita dal Piano di Salvaguardia dell’Enel, che ci consentirà di risparmiare 100 mila euro; così come abbiamo approvato il regolamento sull’Economato.

Spazio anche alla creatività e alle manifestazioni turistiche: la rassegna estiva “Restate a Davoli”, con i quattro appuntamenti tematici (cultura, sport, ambiente e gastronomia) sono stati un successo di cui andiamo fieri.

Nei nostri primi cento giorni abbiamo appaltato i lavori del secondo lotto del lungomare: un’opera da 1 milione di euro che contribuirà a rendere ancora più appetibile il nostro incantevole territorio. E ancora: il Passalibro, l’adesione al Consorzio di Metanizzazione, l’atto di indirizzo all’Ufficio tecnico comunale per l’acquisizione di opere dei privati che derivano da atti di obbligo, lottizzazioni, aree standard. Mentre il 14 ottobre saremo ad Expo per rappresentare Davoli con la Proloco.

C’è stato anche il momento della riflessione e della programmazione: per questo abbiamo chiesto il finanziamento per opere complementari al centro polifunzionale; e inoltre, sul Piano strutturale associato, ci sono stati passi in avanti che ci fanno per sperare che riusciremo ad approvare il documento preliminare entro la fine del 2015.

E a breve potremo garantire: Rete Wifi pubblica; Fotovoltaico alla Guardia Medica; una convenzione con Consorzio di bonifica Regolamento consiglio comunale; Videosorveglianza scuola Davoli Centro storico e campo Renza; Family Davoli Card; Comune aperto a tutti senza appuntamento; e la fondamentale e importantissima raccolta differenziata (con l’Unione dei comuni).

Insomma, cari cittadine e cittadini davolesi, è sotto gli occhi di tutti che noi ce la stiamo mettendo tutta. Ci stiamo provando, in rispetto del mandato elettorale che ci avete consegnato il 31 maggio scorso.
Continueremo a lavorare con un solo interesse: il bene di Davoli. A voi chiediamo, ancora una volta, il vostro Impegno Comune. Sappiamo di poterci contare.

Giuseppe Papaleo, sindaco di Davoli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.