Allerta nubifragi in Calabria – Un raro ciclone in formazione sul mar Ionio

Un vero e proprio ciclone mediterraneo si sta formando sul mar Ionio che domani, venerdì 17 farà sentire i suoi effetti in Calabria. In queste ore si sta formando una particolare figura barica sul Mar Ionio che potrebbe evolversi in un “medicane”, dall’inglese Mediterranean Hurricane (MediCane, appunto).

Con questo particolare termine s’intende un sistema di bassa pressione caratterizzato da piogge torrenziali, forti venti e un calo della pressione al centro. Il loro nome deriva dalla somiglianza fra queste tempeste e quelle che si scatenano ai tropici. Secondo gli ultimi aggiornamenti, nel corso della giornata di Venerdì, la struttura barica potrebbe interessare marginalmente la Calabria ionica, segnatamente il crotonese, e il Salento, con precipitazioni abbondanti e venti forti.

Intanto dalla Protezione Civile persiste il livello di allerta su quasi tutta la regione. Domani scuole di ogni ordine e grado chiuse su tutto il territorio comunale di Crosia. Previste precipitazioni di forte intensita’, anche sotto forma di tempesta, sul versante ionico e nell’area della Valle del Trionto. Livello rosso fino all’una di sabato 18 novembre. Il sindaco Antonio Russo, a seguito dell’ennesimo messaggio di allerta meteo di massimo livello diramato dal Centro direzionale della Protezione civile regionale di Catanzaro, ha disposto con apposita ordinanza la chiusura, in via precauzionale, di tutti gli istituti scolastici.

Predisposta anche la macchina operativa comunale pronta ad intervenire nelle emergenze in caso di necessita’. Il messaggio di allertamento prevede per il pomeriggio odierno e per tutta la giornata di domani Allarme meteo di livello rosso per piogge forti con oltre 50 millimetri nell’arco di 24 ore. Inoltre, previsto anche forte vento con raffiche dai quadranti nord-ovest fino a 75km/h.