Cadavere rinvenuto in spiaggia, potrebbe essere un migrante

È stato ritrovato lungo la spiaggia di Torre Melissa, nel crotonese, il cadavere di un uomo che molto probabilmente appartiene al migrante segnalato come disperso nello sbarco di 51 cittadini extracomunitari avvenuto sul litorale della cittadina lo scorso 10 gennaio.

Il cadavere è stato individuato da un passante a circa trecento metri dal luogo dello sbarco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Torre Melissa e della Compagnia di Cirò Marina.

Il magistrato di turno ha disposto il trasferimento della salma nell’obitorio dell’ospedale di Crotone dove sarà eseguita l’autopsia. Da due giorni erano giunti a Torre Melissa, dall’Inghilterra dove risiedono, alcuni parenti del ragazzo scomparso, Mohammed Halkawt Alì, di 22 anni, che era di nazionalità irachena.

In occasione dello sbarco la popolazione di Torre Melissa si era mobilitata in una gara di solidarietà per soccorrere i migranti che poi erano stati accolti e rifocillati.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati