Colpisce la moglie con un bastone e poi si impicca

Un ex dipendente in pensione della ditta di autotrasporti “Lirosi” ha ferito la moglie con un bastone prima di rientrare in casa ed impiccarsi. Alla base del gesto estremo, forse una tragedia inattesa in ambito familiare.

La donna, 60 anni, polacca, è stata salvata dai vicini di casa che l’hanno trasporata sanguinante al pronto soccorso dell’ospedale di Polistena. Alla base della lite sfociata in tragedia tra i due la depressione di Paolo Napoli, il sessantottenne che poi ha deciso di farla finita.

L’uomo che era già in cura, ha aggredito la sua consorte con un bastone a quanto pare dopo aver discusso con lei. Per sua fortuna, S.Y. è riuscita a scappare all’esterno dove è stata poi ritrovata e trasporata in ospedale.

Il corpo della vittima è stato invece rinvenuto da un conoscente. Sul posto, i carabinieri della Compagnia di Taurianova e il sostituto procuratore della Repubblica di Palmi che ha disposto un’autopsia. La donna, intanto, da Polistena, per le ferite riportate è stata trasferita all’ospedale di Reggio. E’ in condizioni abbastanza serie ma non in pericolo di vita.