Cagnolini abbandonati tra i rifiuti salvati dai carabinieri

Quattro cuccioli sono stati salvati da una pattuglia dei Carabinieri della sezione Radiomobile di Gioia Tauro, impegnati in un normale servizio di prevenzione e controllo del territorio lungo la statale 18, la cui attenzione, ieri in tarda serata, è stata richiamata dai loro flebili guati.

Perlustrando la zona, gli uomini dell’Arma hanno ritrovato i quattro cuccioli meticci, tre femmine e un maschio, tutti approssimativamente di un mese di vita, abbandonati in mezzo ad alcuni rifiuti ed una cassetta della frutta, impauriti, infreddoliti e affamati.

Attivate le procedure di recupero, i carabinieri hanno fatto rientro al comando compagnia di Gioia Tauro e provveduto a porre i piccoli animali vicino ad una stufa per riscaldarli. Nel frattempo, i cani sono stati affidati ad un volontario dell’Ente Nazionale Protezione Animali, nell’attesa di trovare casa.