Covid: si allarga il focolaio nel carcere di Siano, muore un detenuto di 60 anni

Un detenuto nel carcere di Catanzaro di circa 60 anni è morto in ospedale dove era ricoverato da alcuni giorni dopo essere risultato positivo al Covid 19. L’uomo, secondo quanto si è appreso, era già sofferente di problemi respiratori. In ospedale sono ricoverati altri due detenuti del carcere catanzarese.

Complessivamente, nella casa circondariale del quartiere Siano sono una novantina i positivi tra reclusi agenti della Polizia penitenziaria ed operatori (solo la scorsa settimana se ne contavano 60).

Il focolaio nel carcere di Catanzaro preoccupa ormai da giorni anche i sindacati che denunciano la situazione e il sovraccarico di 12 infermieri e 8 Oss “ormai allo stremo” che hanno in carico 700 detenuti. La Cgil ha chiesto supporto all’Asp del territorio.