Dal 17 luglio torna SPAc Festival – “Badolato Summer Theatre”

Dal 17 luglio torna SPAc Festival – “Badolato Summer Theatre” a cura della Compagnia Teatro del Carro Pino Michienzi. I primi eventi saranno all’anfiteatro di Villa Collina.

Torna lo SPAc Festival con il suo Badolato Summer Theatre, curato dalla Compagnia Teatro del Carro Pino Michienzi con il sostegno di Regione Calabria, Mic e il patrocinio del Comune di Badolato. A partire dalla prossima settimana all’anfiteatro di Villa Collina a Badolato (Cz), sono infatti previsti tre eventi imperdibili, e altre date in diversi luoghi di Badolato Marina sono in via di definizione.

Il 17 luglio, con inizio alle ore 21.30 ci sarà la compagnia TeatroP con “La maledizione del Sud”, un racconto di e con Pierpaolo Bonaccurso e Fabio Tropea: accompagnato da un’originale narrazione musicale interpretata dal vivo con marimba, didgeridoo, tamburi e bicchieri, che rievocano le sonorità del mediterraneo, l’attore-autore, ispirato dall’incontro con una cantastorie siciliana, fa sua l’antica leggenda di Colapesce e crea un gramelot calabro-siciliano per raccontarci come abbia sposato il mare e come abbia salvato la Trinacria, la sua Terra, dallo sprofondamento. Cola incarna l’eroe, solitario, spavaldo, allontanato, venerato e martire.

Il 27 luglio, sempre alle ore 21.30, toccherà al live concert di Gianfranco De Franco, “Stellar Sunset” che prende il nome dall’ultimo lavoro discografico dell’artista, uscito per la nota etichetta INRIclassic: il risultato timbrico è di natura “trascendentale”, tra l’acustico e l’elettronico, dalle caratteristiche intime e a tratti caotiche “governate” da ritmiche spiazzanti e “protettive”. Liriche crepuscolari che si fondono con la luce del nostro sguardo interiore. Il live ricco di suggestioni sonoro/ambientali, capace di toccare tempi e spazi diversi, intrecciando stili e strumenti in una rilettura originale e contemporanea in grado di formare un’orchestra solista, cifra identitaria di De Franco che caratterizza tutti i suoi live.

Il 10 settembre, alle ore 21.30, sarà il turno del live concert Anita acoustic duo: la serata sarà un viaggio in acustico tra riarrangiamenti personali a cura di Anita De Luca di brani pop e folk del repertorio internazionale ed italiano. Cantautrice, musicista, ingegnere del suono, Anita ha cominciato la sua avventura in musica a 5 anni, sui tasti di un pianoforte, e da quel momento non ha mai abbandonato il mondo dei suoni. Ha iniziato ad esibirsi nei club siciliani a 14 anni, è stato così che ha scoperto la sua voce, la sua voglia di imparare a suonare altri strumenti e la sua capacità di mettere nero su bianco le proprie emozioni.