Esodo dal Nord, fermati in autostrada 14 positivi al coronavirus

14 persone positive al coronavirus su 60 scoperte grazie al test rapido. Tutte avevano la febbre. Il controllo è stato effettuato alla barriera autostradale di Napoli presso una postazione gestita da un medico dell’Asl di Caserta. A rivelarlo, in anteprima, è la trasmissione Tagadà di La7 durante un collegamento in diretta.

Una persona su quattro circa sarebbe dunque positiva al Covid-19. Si tratta però di un test rapido, che non ha un alto grado di attendibilità. I soggetti fermati dalla Polizia di Stato a cui è stata riscontrata una temperatura corporea più elevata di 37, 5 gradi dovranno adesso sottoporsi a un tampone per verificare la loro positività.

Il test rapido, infatti, rivela la presenza nell’organismo di anticorpi. Non stabilisce però se il soggetto ha avuto la malattia o se è ancora affetta dal Covid-19.

Situazione invece più tranquillizzante alla stazione ferroviaria. Dal treno proveniente da Milano infatti sono scesi 129 passeggeri a Napoli ma nessuno aveva la febbre. Non è stato dunque effettuato alcun test sierologico. Oltre al treno poveniente dal capoluogo lombardo, alle 16 e 35 ne arriverà un altro proveniente da Torino e un altro ancora da Milano, verso mezzanotte. L’allerta del personale sanitario resta altissima. (Teleclubitalia)