Lancia bottiglie contro i passanti, 28enne arrestato

I carabinieri hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 28enne del Gambia, noto alla forze dell’ordine, che, in grave stato di alterazione psicofisica, ha iniziato a lanciare bottiglie di vetro contro le porte delle abitazioni presenti in zona e le vetrine dei negozi, minacciando alcuni passanti per farsi consegnare delle somme di denaro.

I militari della Sezione Radiomobile lametina hanno interrotto l’azione violenta dell’uomo che è stato tratto in arresto per danneggiamento, tentata estorsione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

L’arresto è stato convalidato e per l’uomo è stata disposta la custodia cautelare in carcere. In Piazza Mazzini, inoltre, i carabinieri hanno sanzionato 11 persone per il mancato rispetto delle norme anti-contagio da Covid-19.