Litiga con la compagna, membro dell’equipaggio si lancia in mare dalla nave da crociera

Era diretta a Taranto la nave di crociera della Msc dalla quale un uomo si è gettato in mare. Si tratta di un 24enne di nazionalità brasiliana assunto come ballerino dalla compagnia di navigazione italiana: per fortuna non ci sono state conseguenze gravi ed è stato recuperato da alcune scialuppe di salvataggio. Ai carabinieri ha raccontato di essersi lanciato dalla nave in seguito a un litigio con la compagna.

Come riportato dai quotidiani locali sembra infatti che il 24enne, che si trovava a bordo della Msc Splendida, abbia improvvisamente deciso di tuffarsi davanti agli sguardi attoniti dei tanti passeggeri della nave che in quel momento erano intenti a rilassarsi.

Sono stati loro a lanciare l’allarme mentre l’equipaggio ha avvertito il comandante di quanto stava accadendo: la nave a quel punto ha dovuto fermarsi così da dare modo all’equipaggio di individuare il giovane in mare. A quel punto sono state calate le scialuppe di salvataggio con a bordo alcuni volontari e dopo 40 minuti circa il ballerino è stato recuperato e riportato a bordo.

L’incauto gesto è stato compiuto dall’uomo mentre la nave era al largo della Calabria, dove è poi rimasta ferma per alcune ore. Solo dopo che il 24enne è stato recuperato la nave da crociera Splendida ha ripreso la propria traversata e ha attraccato al porto di Taranto con qualche ora di ritardo. Sulla vicenda indagano i militari della capitaneria di Taranto che hanno ascoltato i testimoni e visionato le telecamere a bordo per capire effettivamente cosa sia accaduto. (www.fanpage.it)