Torna l’Anticiclone Sub-Tropicale con temperature di nuovo roventi in tutta la Calabria

Dopo il break temporalesco al Nord di domenica, i prossimi giorni saranno contrassegnata da un rapido ritorno dell’anticiclone sub-tropicale che si mostrerà addirittura più “cattivo” di quanto non lo sia stato nei giorni scorsi, ma attenzione perché tutta questa energia potrebbe anche scatenare improvvisi e intensi temporali nel corso della settimana.

Sul bacino del Mediterraneo è presente un vasto campo di alta pressione di matrice africana che sta dispensando tanto sole e caldo su molte aree del nostro Paese. Tuttavia un lieve cedimento nella sua parte più settentrionale ha lasciato aperto un corridoio nel quale sta transitando un fronte temporalesco diretto verso le regioni del Nord.

Questa piccola ferita però si andrà rimarginando molto rapidamente e con l’inizio della nuova settimana l’atmosfera tornerà stabile anche su queste regioni.

Si preannuncia dunque un’altra settimana caratterizzata dall’alta pressione africana la quale, nonostante alcuni temporali a ridosso delle Alpi, riuscirà a garantire una buona stabilità ma soprattutto tanta calura.

Nei prossimi giorni infatti, un ulteriore contributo d’aria calda di origine sahariana contribuirà a far lievitare di parecchio la colonnina di mercurio su tutta l’Italia.

Dopo questa doverosa premessa, vediamo più nel dettaglio cosa ci aspetta sul fronte meteo per i prossimi giorni.

Dopo un lunedì 5 caratterizzato dal curioso ritorno della nebbia e dall’assenza di temporali, da martedì 6 a mercoledì 7 non ci saranno particolari scossoni in quanto il tempo si manterrà stabile salvo per qualche temporale di calore a ridosso dei rilievi piemontesi e valdostani.

Ci penseranno invece le temperature a movimentare un po’ le notizie di cronaca meteo in quanto faranno registrare un ulteriore e deciso aumento su tutto lo Stivale con caldo e afa sempre più evidenti.

Giovedì 8 un coraggioso fronte temporalesco riuscirà a lambire in forma più decisa alcuni tratti del Nord. In primis le Alpi e le Prealpi ma con alcuni sconfinamenti fino ai comparti della media e alta val Padana specie sui comparti del Piemonte e della Lombardia nonché su tutto il Trentino-Alto Adige. Insisterà un’atmosfera ben stabile invece altrove con punte di temperature ancora molto elevate.

In seguito da venerdì 9 e per tutto il corso del weekend il tempo tornerà tranquillo anche al Nord seppur in un contesto climatico lievemente meno bollente, mentre sul resto del Paese non ci saranno ancora particolari scossoni con l’estate che proseguirà a gonfie vele e con temperature sempre abbondantemente sopra la media del periodo. (iLMeteo)