Apre il salone di parrucchiere nonostante divieti anti-covid19, multato

Apre il salone da parrucchiere e, sorpreso dai carabinieri, si dilegua lasciando uno dei due clienti presenti nel locale con i capelli in fase di taglio. È quanto accaduto stamani a Stefanaconi.

Nel corso di un servizio di perlustrazione del territorio finalizzato al rispetto delle norme anti-contagio, i carabinieri della Stazione di Sant’Onofrio hanno sanzionato il parrucchiere ed i due clienti. La violazione delle norme sono costate ai tre protagonisti di questa vicenda una multa di 400 euro.

Il parrucchiere per aver aperto al pubblico un’attività commerciale non autorizzata e per la quale potrebbero essere adottati ulteriori provvedimenti di chiusura provvisoria quale pena accessoria.

I due clienti sono stati invece sanzionati per essere usciti dal proprio domicilio senza comprovati motivi o valide giustificazioni.