Asp Catanzaro: falsi certificati di malattia, i nomi dei 42 medici indagati

Certificati di malattia fasulli per giustificare le proprie assenze dal luogo di lavoro, come “atto ritorsivo” nei confronti dell’Asp di Catanzaro che aveva sospeso loro le indennità aggiuntive. Si allarga a macchia d’olio l’inchiesta “Moliere” del sostituto procuratore Graziella Viscomi sui medici del 118 e del Pronto soccorso del comprensorio Catanzarese che aveva portato l’8 maggio 2020 la Guardia di finanza a notificare un ordine di esibizione nei confronti di 21 sanitari.

Ma il numero degli indagati è raddoppiato, visto che sono finiti nel calderone anche medici di base e di Guardia medica: adesso sono in 42 i camici bianchi nel mirino della Procura guidata da Nicola Gratteri, nei confronti dei quali si ipotizzano a vario titolo i reati di truffa e falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici.

I nomi di tutti gli indagati
Sotto inchiesta Adele Antonini, 57 anni, di Catanzaro; Aristide Anfosso, 68 anni, di Catanzaro; Antonia Arabia, 58 anni, di Girifalco; Caterina Biamonte, 57 anni, di Catanzaro; Elisabetta Burdino, 59 anni, di Girifalco; Paolo Canino, 57 anni, Catanzaro, Rosetta Caristo, 65 anni, di Petrizzi; Grazia Polsia Caserta, 56 anni, di Catanzaro; Eliseo Ciccone, 78 anni, di Catanzaro; Maria Giovanna Costanzo, 41 anni, di Lamezia, Alessandro De Rosi, 58 anni, di Lamezia; Michele Di Cello, 68 anni, di Lamezia;

Giuseppe Foderaro, 62 anni, Sorradile; Maria Rita Foresta, 56 anni, di Soverato; Pasqualina Gargiulo, 77 anni, di Catanzaro; Teresa Grillo, 62 anni, di Catanzaro; Maria Grillone, 58 anni, di Soverato; Marcello Costantino Laface, 61 anni, di Fossato Serralta; Vincenzo Lentini, 63 anni, di Badolato, Anna Leuzzi; 66 anni, di Badolato; Emilio Leuzzi, 61 anni, di Badolato; Lucia Antonia Lucano, 62 anni, di Simeri Crichi; Emma Loiero, 56 anni, di Catanzaro; Francesco Lupia, 58 anni, di Catanzaro; Francesco Mazza, 66 anni, di Carlopoli; Rosina Palermo 58 anni, di Mottafallone;

Giuseppe Parentela, 63 anni, di Catanzaro; Luigi Puccio, 66 anni, di Catanzaro; Francesco Romano, 69 anni, di Catanzaro; Antonio Mario Putortì, 61 anni, di Catanzaro; Antonio Sacco, 41 anni, di Siracusa; Vincenzo Sacco, 74 anni, di Catanzaro; Antonio Scerra, 61 anni, di Catanzaro; Antonio Scuteri, 61 anni, di Soverato; Antonio Severini, 63 anni, di Squillace; Antonino Simio, 65 anni, di Catanzaro; Samuel Staglianò, 34 anni, Satriano; Angela Stranieri, 41 anni, di Girifalco; Domenico Alberto Tavano, 68 anni, di Catanzaro; Teresa Tropea, 67 anni, di Soverato; Vittorio Ventura, 70 anni, di Carlopoli e Bruno Giuseppe Viscomi, 66 anni, Isca sullo Ionio.