Clienti nei bar nonostante le norme anti-covid, chiusi cinque locali

I carabinieri nelle ultime settimane hanno eseguito un’azione di controllo al fine di garantire e verificare il rispetto della normativa restrittiva imposta dall’ultimo decreto ministeriale in materia di Covid-19.

A Sinopoli e Sant’ Eufemia d’Aspromonte, hanno complessivamente intimato la chiusura a 5 esercizi pubblici.

In tutti i casi, tra le varie irregolarità, i militari hanno riscontrato che i titolari somministravano bevande ed alimenti, permettendo ai clienti di trattenersi all’interno dei locali, nonostante il divieto imposto dalla vigente normativa. Per tali violazioni, a tutti i locali controllati, sono state contestate dai Carabinieri, la chiusura delle attività per 5 giorni, oltre che comminate sanzioni amministrative per i titolari e gli avventori.