Coronavirus – Muore un 75enne, sale a otto il numero delle vittime in Calabria

Ottava vittima per il coronavirus in Calabria. Un uomo è deceduto, nelle ultime ore, nel reparto di Rianimazione dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza dove si trovava ricoverata perchè positiva al Covid19.

F.C., di 75 anni, di San Lucido, uno dei comuni calabresi diventati zona rossa per disposizione del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, era stato ricoverato nella notte tra l’11 e il 12 marzo scorsi, come confermato da fonti ufficiali interne alla struttura ospedaliera. E’ la quarta vittima dall’inizio dell’infezione in provincia di Cosenza.

Il comune di San Lucido, registra la seconda vittima da Coronavirus. A questi due pazienti deceduti a Cosenza, si aggiungono un anziano di Paola e un informatore scientifico di Rende.